D.5 Finanziamento

Di regola le misure atte a promuovere l’integrazione sociale e l’inserimento professionale possono essere finanziate in due modi. In ambedue i casi è auspicabile assicurare la trasparenza nel sistema di calcolo dei costi totali:

Finanziamento legato al soggetto
Questo tipo di finanziamento prevede che i costi dell’applicazione delle misure d’integrazione o d’inserimento siano a carico dell’autorità preposta all’intervento sociale e figurino sul conto di sostegno individuale.

Il finanziamento legato al soggetto comporta problemi giuridici particolari inerenti all’obbligo di rimborso e all’obbligo di mantenimento da parte dei membri della famiglia, nonché alla rifatturazione (v. capitolo D.2).

Finanziamento legato all’oggetto
Questo tipo di finanziamento prevede che il responsabile delle misure riceva delle sovvenzioni stabilite in funzione di un mandato di prestazione. Le misure di prevenzione destinate a rendere superfluo il ricorso al sostegno sociale possono essere finanziate esclusivamente in questo modo. In tali casi si tratta di esaminare anche altre risorse di finanziamento (LAI, LADI, fondi cantonali per disoccupati).

Possono entrare in considerazione anche varianti che combinino i finanziamenti legati al soggetto e all’oggetto.

Le prestazioni destinate all’integrazione sociale o all’inserimento professionale sono fatturabili nell’ambito della LAS, qualora corrispondano agli aiuti descritti all’art. 3 di questa legge. Per adempiere a tale condizione, le prestazioni devono

  • sottostare al diritto cantonale in materia di aiuto sociale e rappresentare un aiuto economico;
  • essere erogate dagli organi di aiuto sociale alle o per le persone bisognose che partecipano alle misure di integrazione/inserimento;
  • essere calcolate in funzione dei bisogni individuali di ogni caso.

A tali condizioni, le prestazioni di assistenza possono

  • coprire il mantenimento generale dei beneficiari delle misure di integrazione;
  • coprire le partecipazioni finanziarie che gli organizzatori della misura di integrazione/inserimento richiedono ai partecipanti (finanziamento legato al soggetto);
  • comprendere – nell’ambito del finanziamento legato al soggetto – oltre alle spese per le infrastrutture imputate o fatturate individualmente ai partecipanti, anche le indennità versate ai partecipanti dai responsabili della misura di integrazione/inserimento.

Prestazioni non soggette a rifatturazione secondo la LAS sono:

  • i salari (incluse le prestazioni sociali) determinati da un contratto di lavoro e soggetti quindi ai contributi per le assicurazioni sociali, o quelli indipendenti dai bisogni individuali, salvo nei casi in cui tali retribuzioni siano già coperte dai contributi di partecipazione (finanziamento legato al soggetto);
  • i contributi pubblici ai costi di infrastruttura (finanziamento legato all’oggetto).